Sei tu

Sono i battiti pieni d’amore che albergano nel tuo cuore che mi impediscono di sbottare e stare male

Sono le parole che escono dalla tua bocca come una delicata sinfonia che mi fanno impazzire e tornare come un adolescente con gli ormoni tutti spaiati

Sono quegli acceni di sorrisi che sembrano appena abbozzati, ma che in realtà sono in grado di sciogliermi come un ghiacciolo in pieno agosto

Sono le tue dita che sinuosamente porti dietro alle orecchie per spostare con estrema disinvoltura i tuoi capelli che mi fanno sospirare così a lungo da svuotare i miei polmoni

Sono i tuoi occhi che si muovono a destra e sinistra impercettibilmente, quasi a non farsi notare che risvegliano dal suo torpore la mia stanca anima da orso

Sei tu, tutta tu solo tu, con il tuo corpo che è il tuo tempio sacro sei una visione così bella e semplice da farmi innamorare di nuovo della vita.