No davvero, non prendetemi sul serio, sono solo uno straniero che passando di qua, si è fermato ad ammirare il cielo e colpito dalle sue virtù, ha deciso di mettere un freno al suo girovagare senza meta

Perché il mio vecchio cuore ha sentito qualcosa in questo strano posto e siccome sono un gran curiosone, ho dato retta all’istinto sempre arguto del mio amato amico cuore

Così mi ritrovo un po’ stranito, ma anche molto incuriosito in una terra a me sconosciuta, dove di giorno c’è fin troppo rumore, ma poi al calar della sera, arriva madame notte

E son sempre grandi chiacchierate quelle al chiaro di luna, io vecchio orso brontolone, bisognoso di compagnia, rivolgo i miei pensieri troppo audaci ad orecchie che sanno ascoltare

Sussurro i miei segreti più importanti, i segreti di uno straniero che nel suo girovagare si è scoperto innamorato di questo mondo un po’ troppo caotico e bizzarro

E che ha deciso di raccontare questo amore ad un cielo stellato

Quindi non prendetemi troppo sul serio

È che l’amore si sa, ti porta a fare cose che non hanno niente a che fare con la logica umana.

Noi siamo Vivi. Vivi! Comprendi questa parola? Le lettere che la compongono? Siamo le emozioni di cui parlano i grandi scrittori. Siamo il segreto meno segreto dell’universo. Siamo la risposta a tutte le domande del cosmo. Sai che anche il creatore, ogni tanto si chiede come abbia potuto partorire un essere così unico? Pieno zeppo di difetti eppure l’essere umano è perfetto, anche grazie ai suoi difetti! Vivi. Siamo l’emanazione stessa dei nostri sogni, li ricorriamo continuamente, e quando riusciamo ad afferrarli ce li teniamo stretti a noi. In quell’istante preciso noi siamo Vivi. E lo gridiamo ai quattro venti, con una forza tale che tutti e quattro i venti si mettono a ballare. E ci facciamo trascinare in una danza sfrenata, e balliamo, balliamo come se fosse l’unica cosa che conta.

E quando i nostri sogni ci sfuggono ci buttiamo giù. Ma solo per un po’, perché poi ci ricordiamo che siamo Vivi, e allora diventiamo uno spettacolo, perché andiamo in cerca di sogni nuovi. E quando ne troviamo uno che ci ispira, lo inseguiamo fino a raggiungerlo. E di nuovo ci sentiamo realizzati, ci sentiamo in pace. Ma soprattutto ci sentiamo Vivi!